Cucciago, gravissimo anziano  per il calcio di un cavallo
L’elisoccorso 118 dell'ospedale Sant'Anna

Cucciago, gravissimo anziano

per il calcio di un cavallo

Il ferito è un pensionato di 78 anni. Ieri a mezzogiorno ha incrociato su un sentiero un gruppo in passeggiata, poi il dramma improvviso. Trasportato in elisoccorso all’Humanitas e operato d’urgenza all’addome

È bastato un istante, e quella che era una tranquilla passeggiata come tante, in una domenica mattina di festa che profumava d’estate, si è trasformata in un dramma: un uomo di 78 anni, dopo essere stato calciato da un cavallo, è stato trasportato d’urgenza all’ospedale Humanitas di Rozzano (Milano) con gravi ferite all’addome.

L’episodio è avvenuto ieri mattina a Cucciago, poco dopo mezzogiorno, in via Guglielmo Marconi, la zona detta Bressanella, a ridosso dell’area boschiva che s’allunga fino al confine con Vertemate con Minoprio. Ieri, data la bella giornata di sole, con un clima mite e la festa della Liberazione, tante persone ne hanno approfittato per concedersi una passeggiata in mezzo al verde, con la famiglia, con il cane, in bicicletta.

Si era fatto da parte

Tra loro anche un pensionato di 78 anni, che abita con la famiglia poco lontano. Stando a quanto è stato possibile ricostruire, l’uomo si è incamminato verso la zona, che conosce bene, da solo. Ad un certo punto, mentre procedeva sul sentiero, ha incontrato un gruppo di persone a cavallo, anche loro in via Marconi per una passeggiata domenicale.

Il settantottenne, alla vista della comitiva, si sarebbe fatto da parte, per permettere loro di passare e poi riprendere il cammino. Un gesto di cortesia, come accade tra i frequentatori dei boschi. Poi il fatto inaspettato. L’ultimo cavallo della fila, condotto da una donna, per motivi ancora al vaglio - forse spaventato o infastidito da qualcosa, un’ipotesi - arrivato all’altezza dell’uomo ha scalciato, colpendolo all’addome. Un calcio secco, data l’imponenza dell’animale, le cui conseguenze sono apparse subito molto gravi.

Sul posto anche i carabinieri

Allertati i soccorsi, sul posto sono arrivati ben presto un’ambulanza della Croce Rossa di Cantù e un elicottero del 118 di Como. I sanitari, dopo aver prestato le prime cure al pensionato, hanno predisposto il trasporto d’emergenza all’ospedale Humanitas di Rozzano in codice rosso, massima gravità, a causa delle conseguenze del violento colpo all’addome. A quanto risulta al policlinico ad alta specializzazione del Milanese sarebbe stato subito portato in sala operatoria.

Sul posto sono arrivati anche i carabinieri di Cantù, per ricostruire l’esatta di dinamica dell’episodio e procedere con gli accertamenti per stabilire se vi siano eventuali responsabilità per quanto accaduto.

Silvia Cattanep


© RIPRODUZIONE RISERVATA