Cucciago, scippata dello zaino sul treno  Insegue il ladro ma si ferisce a una mano
Gli amici della vittima cercano in zona, sperando di ritrovare lo zaino

Cucciago, scippata dello zaino sul treno

Insegue il ladro ma si ferisce a una mano

Alla stazioneL’episodio è avvenuto attorno alle 14, l’uomo è riuscito a fuggire lungo i binari

Uno scippo sul treno. Lui, cappuccio in testa, l’ha spintonata e si è preso lo zaino.

Lei, 64 anni, si è ferita alla mano, nel tentativo di non cedere e di provare persino a inseguire il ladro, fuggito poi di corsa dalla stazione ferroviaria di Cucciago.

È successo nel primo pomeriggio di ieri, sui vagoni della frequentata linea internazionale Milano-Como-Chiasso. Per i necessari controlli, il treno è rimasto fermo per qualche decina di minuti. Con conseguenti ritardi a catena delle corse immediatamente successive.

Lo scippo ad ambientazione ferroviaria è qualcosa a cui non si pensa con facilità. E invece, come insegna l’episodio di ieri, sarebbe il caso di prestare la massima attenzione anche a dove si appoggiano gli oggetti che contengono soprattutto documenti e valori. O a quanta distanza ci si trova dalla porta di discesa. Perché sono elementi di cui tiene certamente conto lo scippatore, in questo caso, entrato in azione alla svelta sul treno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA