Dall’asilo di Cucciago alla Nba  L’incredibile storia di Barret

Dall’asilo di Cucciago alla Nba

L’incredibile storia di Barret

Scelto dai New York Knicks, è figlio di Rowan, che giocò a Cantù

Cucciago

Sarà stata l’aria buona del palazzetto Pianella, praticamente dall’altra parte della strada, rispetto alla casa in cui abitava, a Cucciago.

E, senz’ altro, qualche dritta su come gestire i fondamentali sotto canestro saranno arrivati anche dal papà. Che ha giocato per la Pallacanestro Cantù.

Se poi ci si mette il talento personale, e la tanta tenacia di cui è costellata ogni strada di successo, ecco spiegato come RJ Barrett, tra il 2005 e il 2006 all’asilo di Cucciago, sia oggi diventato un talento fatto e finito per la Nba, la massima divisione della pallacanestro a stelle e strisce.

Oggi - l’allora piccolo - RJ, figlio di Rowan Barrett, è stato scelto per terzo al Draft Nba 2019, la selezione dei talenti al primo anno Nba. Sull’ex scolaretto cresciuto alle porte di Cantù, hanno messo gli occhi i New York Knicks, squadra dal passato glorioso che spera di poter ripetere. Ed ecco che le porte del Madison Square Garden si sono aperte.


© RIPRODUZIONE RISERVATA