Don Egidio, da 50 anni a Carimate  Ha fatto nascere il gruppo sportivo
Una delle prime celebrazioni di don Egidio Broggini a Carimate

Don Egidio, da 50 anni a Carimate

Ha fatto nascere il gruppo sportivo

L’anniversario Arrivato nel gennaio 1969 come parroco, non ha mai voluto lasciare il paese

È sempre stato un alpinista di tutto rispetto, don Egidio Broggini, ma la vetta in cima alla quale è arrivato oggi è senza dubbio la più impegnativa mai affrontata: la vetta di ben 50 anni di presenza nella parrocchia di Carimate.

Arrivato in paese il 19 gennaio del 1969, facendo il proprio ingresso come parroco, e da allora non ha mai più lasciato i suoi fedeli, e anzi ha molto realizzato con loro, a partire dal Gruppo Sportivo di Carimate, di cui, non a caso, è ancora presidente onorario. Domenica, per celebrare la ricorrenza, durante la messa, con la partecipazione della corale, gli è stato tributato un doveroso omaggio. «Auguri a don Egidio e grazie per il suo ministero fedele e la sua preziosa testimonianza di amore al Signore – il messaggio poi diffuso da don Arnaldo Mavero, guida della pastorale di San Paolo della Serenza, con don Giacomo, don Giancarlo, don Mario, le Suore e la comunità tutta -. Dio, che colma di letizia il cuore dei suoi sacerdoti, doni sempre a don Egidio fede limpida, speranza gioiosa e carità vivace».

La festa vera e propria, però, annuncia don Arnaldo, «si terrà in settembre, in occasione della ricorrenza della Madonna dell’Albero, dato che lui è particolarmente devoto e affezionato al santuario». Molti carimatesi, in maniera spontanea e informale, non si sono lasciati sfuggire l’importate anniversario, quello del mezzo secolo, e sono andati a trovarlo o l’hanno chiamato. Un segno semplice di quanto forte sia il legame che don Egidio ha ancora con i suoi parrocchiani. In questi 50 anni sono stati molti a condividere i tanti momenti importanti della vita con lui, dal proprio battesimo al matrimonio alla nascita di figli e nipoti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA