Dramma della solitudine a Perticato  Cade in casa, lo salvano dopo tre giorni
L’episodio è avvenuto in via Sant’Alessandro a Perticato

Dramma della solitudine a Perticato

Cade in casa, lo salvano dopo tre giorni

Mariano Comense, ivicini si sono accorti che qualcosa non andava e hanno avvisato il suo medico. Temendo il peggio sono stati chiamati vigili del fuoco e ambulanza: ora è ricoverato in ospedale

È stata la sensibilità dei vicini a rompere il velo di solitudine che ha accompagnato per tre giorni un pensionato caduto nella sua casa a Perticato di Mariano.

Proprio l’occhio attento dei residenti del quartiere ha notato l’anziano mancare all’appuntamento giornaliero con le commissioni, chiamando il suo medico di base che subito ha composto il numero unico delle emergenze. Così si è messa in moto la macchina dei soccorsi che ha ritrovato sul pavimento della propria abitazione l’uomo di 77 anni, provato, ma cosciente.

Questa è una prima ricostruzione di quanto accaduto alla vigilia del primo fine settimana di zona gialla per la Lombardia. Perché se per molti il problema è risolvere il rebus del numero massimo di invitati al pranzo natalizio, c’è chi, invece, si ritrova come compagna la solitudine. Come il pensionato perticatese che, persa la sorella ormai qualche anno fa, da allora vive da solo nell’abitazione che si alza alle porte del centro della frazione, in via Sant’Alessandro, la lunga bretella che attraversa il paese.

(Silvia Rigamonti)


© RIPRODUZIONE RISERVATA