È morto Luigi Melli  Fu vicesindaco a Vertemate
Luigi Melli aveva 94 anni

È morto Luigi Melli

Fu vicesindaco a Vertemate

In politica fino al 2003 e promotore di “LiberaMente”: aveva 94 anni

Amministratore locale, appassionato storico, anima della Cooperativa Circolo Famigliare: sono stati molti i modi in cui Luigi Melli, 94 anni, si è messo al servizio della propria comunità, diventandone a proprio modo un’istituzione. Per questo oggi Vertemate con Minoprio piange un amico prezioso, venuto a mancare dopo un breve ricovero prima all’ospedale di Cantù e poi al Sant’ Anna a Como.

«Uomo mite, colto e dotato di un alto senso delle istituzioni – lo ricorda il sindaco Maurizio Capitani e con lui il gruppo di Cambia con Noi - che servì come amministratore locale per tanti anni, avendo sempre al centro del proprio agire il bene comune e il rispetto delle regole».

Luigi Melli, vedovo, una vita professionale in banca, si è più volte impegnato in prima persona nell’amministrazione e dagli anni Ottanta fino ai primi 2000 ha ricoperto il ruolo di consigliere, assessore e vicesindaco tra il 1999 e il 2003, quando a guidare il paese era Roberto Rivolta. Si era poi ritirato dalla vita politica, ma non dall’impegno per la comunità, ed era stato tra i fondatori dell’associazione culturale LiberaMente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA