Festa del legno, Gaeti stupirà ancora  Prima i tronchi e ora i mobili volanti
L’allestimento dell’opera “Cantù in scena”, in fase di realizzazione alla Segheria Baragiola (Foto by Foto Bartesaghi)

Festa del legno, Gaeti stupirà ancora

Prima i tronchi e ora i mobili volanti

Cantù - La nuova installazione dell’artista, destinata a far discutere come Art in wood Sarà collocata in piazza Garibaldi a partire da lunedì 19

L’anno scorso toccò alle torri, enormi tronchi di cedro con oltre un secondo di storia, massicci e imponenti.

Stavolta invece in piazza Garibaldi arriveranno i mobili volanti. Leggeri, divertenti, surreali. Sarà ancora l’artista Valerio Gaeti a firmare l’installazione che durante la Festa del Legno, dal 24 settembre al 9 ottobre, troverà posto sul crinale, una sorta di quinta scenografica.

E stavolta ha completamente cambiato prospettiva e linguaggio. Manca poco prima che i canturini possano ammirare questa nuova opera, dato che fin da lunedì 19 cominceranno le operazioni per installarla in piazza. Non sarà faccenda da poco, con i suoi 21 metri di lunghezza suddivisi in quattro parti e un’altezza che arriverà sino ai 6.

I dettagli su la Provincia in edicola domenica 10 settembre

.


© RIPRODUZIONE RISERVATA