Figino, torna a casa e la trova sottosopra  Ladri fuggiti con gli ori e i ricordi più cari

Figino, torna a casa e la trova sottosopra

Ladri fuggiti con gli ori e i ricordi più cari

La tregua post natalizia è finita subito: ennesimo colpo, questa volta in via Necchi

Si dice che il periodo peggiore per i furti in abitazione sia quello delle festività natalizie, ma anche ora che sono finite da un pezzo la situazione non migliora.

Lo sa bene la famiglia che, mercoledì sera, tornando a casa per l’ora di cena ha trovato il proprio appartamento messo a soqquadro dai ladri, che poi se ne sono andati portandosi via oro e ricordi.

Ennesimo colpo messo a segno, e, a quanto pare, i malviventi in questo periodo hanno messo nel mirino il paese, dato che non è il primo caso in queste settimane.

Teatro dell’episodio una palazzina in via Vico Necchi, una delle strade più trafficate del paese. Ma in inverno il buio arriva presto e ci si chiude in casa, il che rende la vita più facile ai ladri.

Il furto è stato messo a segno in un arco di tempo tutto sommato contenuto, tra le 18 e le 20, ovvero il periodo in cui nessuno era presente. Quando sono rientrate tutte la casa era sottosopra ed era stata saccheggiata. Portato via oro e ricordi cari.


© RIPRODUZIONE RISERVATA