Figino, urta il muro del cimitero  Capitello distrugge tre tombe di bimbi
FIGINO - DANNO AL CIMITERO (Foto by Silvia Cattaneo)

Figino, urta il muro del cimitero

Capitello distrugge tre tombe di bimbi

Il danno è di un camionista che ha fatto manovra E si è poi allontanato. Ma la rete di telecamere l’ha individuato: dovrà risarcire

Una manovra tutt’altro che impeccabile, e un capitello del muro di cinta del cimitero è precipitato sulle tombe sottostanti, nell’area del camposanto riservata ai bambini, danneggiandone tre. Il responsabile, grazie alle telecamere di sorveglianza, è stato individuato, e ora l’amministrazione si attiverà per ottenere il risarcimento dei danni e il ripristino dell’area.

L’incidente è accaduto ieri mattina molto presto, attorno alle 5.30, quando ben pochi erano già per le strade e il cimitero – per fortuna – era ancora chiuso. Un mezzo pesante, eseguendo la manovra per entrare nel parcheggio del vicino centro sportivo, ha colpito il muro di cinta del camposanto, facendone crollare una parte sulle tombe.

L’uomo alla guida del camion non si è accorto dell’accaduto, al contrario delle cittadine che, arrivate di buon mattino al cimitero per prendersi cura delle tombe dei propri cari, hanno visto il danno e subito avvertito il Comune. La polizia locale ha subito visionato le immagini delle telecamere di sorveglianza e il responsabile è stato individuato.

«Abbiamo voluto rendere noto quello che è successo – spiega il sindaco Roberto Moscatelli – anche per evitare speculazioni, si è trattato di un incidente, non di un atto di vandalismo. La persona responsabile è stata individuata, quindi ora provvederemo a fare il necessario ai fini del risarcimento».


© RIPRODUZIONE RISERVATA