Film e foto hard contro l’ex moglie   Condannato a 20 mesi per stalking

Film e foto hard contro l’ex moglie

Condannato a 20 mesi per stalking

Mariano Comense Una donna originaria della città brianzola tenuta in scacco per oltre un anno

Filmati e fotografie hard contro la ex moglie. Una minaccia sempre più frequente dopo che le cose tra le mura domestiche non vanno più a gonfie vele come una volta.

Una minaccia neppure tanto velata con la quale l’ex marito aveva tenuto in scacco per oltre un anno la madre di suo figlio. Lui di Garbagnate, lei originaria di Mariano Comense.

Avevano vissuto a Cogliate, ma dopo che la relazione si era interrotta bruscamente, la situazione è andata completamente a rotoli. Nel frattempo, nelle ultime ore, l’uomo è stato condannato a un anno e otto mesi di reclusione dal giudice monocratico del tribunale di Monza, Giovanni Gerosa.

Doveva rispondere di stalking: anche la Procura aveva richiesto la condanna dell’imputato e il giudice, riconoscendone le responsabilità, ne ha accolto la tesi accusatoria.

«Quando li girerò ai tuoi colleghi con che faccia poi andrai in giro? Adesso non scherzo più. Finiscila di fare la str... basta che io faccia una telefonata e poi accade l’irreparabile. Così tutti vedranno che persona sei».

Una situazione che sempre secondo la Procura monzese «le aveva creato un perdurante stato di ansia e di paura».


© RIPRODUZIONE RISERVATA