Fuoristrada in Novedratese  La Punto finisce in un orto
La Fiat Punto è finita in un orto

Fuoristrada in Novedratese

La Punto finisce in un orto

Ieri alle 15 a Carugo una donna ha perso il controllo dell’auto, rischiando anche di travolgere un furgone: se l’è cavata con qualche contusione

Ha perso il controllo della propria auto, abbattendo due recinzioni fino a “planare” su un orto di un’abitazione privata. Questo è quanto successo ieri pomeriggio a lato della provinciale Novedratese a Carugo. Protagonista dell’incidente un’automobilista di 46 anni, seduta al volante di una Fiat Punto. Forse per distrazione, forse per un colpo di sonno, fatto sta che la donna non è riuscita a governare la macchina, uscendo di strada, senza nemmeno frenare.

L’allarme è scattato poco dopo le 15 quando un uomo che aveva appena parcheggiato il suo Doblò fuori dal giardino ha visto un bagliore passare dietro di lui. «Era la macchina - racconta - fossi stato qualche metro più indietro mi avrebbe preso. Fortunatamente è andata bene». L’auto uscita di strada, infatti, si è fermata qualche metro prima del tronco di un albero. Soccorsa in codice giallo dalla Croce Bianca di Mariano, intervenuta sul posto con l’auto infermieristica, la donna non era per fortuna grave.

Sempre cosciente e collaborante, è stata trasportata all’ospedale Sant’Antonio Abate di Cantù per accertamenti. Sul posto sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco di Cantù che, però, non sono entrati in azione: per recuperare l’utilitaria, rimasta incastra tra i muretti che chiudono l’orto, è necessario l’intervento di una piccola autogru per sollevarla e rimetterla in strada. A fare chiarezza sulla dinamica dell’incidente saranno i Carabinieri di Cantù, ieri, intervenuti sul posto.n 


© RIPRODUZIONE RISERVATA