Furti a Cantù, ancora via Asiago  Doppio colpo in un condominio
Ancora ladri in via Asiago a Cantù: doppio furto al secondo piano del condomino al civico 59

Furti a Cantù, ancora via Asiago

Doppio colpo in un condominio

Poche ore dopo l’assalto alla cassaforte in casa Masocco ladri in azione a 200 metri

A distanza di poche ore dal taglio della cassaforte in via Asiago, i ladri sono passati in altri due appartamenti della stessa strada. Nel caso siano stati gli stessi, e non un’altra banda - e anche il fatto che girino più gruppi negli stessi identici quartieri, comunque, non sarebbe granché rassicurante - hanno dimostrato una volta di più di non avere nulla da perdere. A differenza dei residenti. Che invece già hanno perso tutto. Perché, anche qui, i ladri sono già stati a fare visita. E non c’è più niente da rubare. Quindi, dopo la scalata fino al secondo piano, gli acrobati se ne sono dovuti andare con in tasca un paio di orologi. Uno di questi, di plastica.

Si sono spostati di poche centinaia di metri.

«Sono entrati dai balconi - racconta la prima derubata - anche qui è il terzo furto, in un anno e mezzo. Hanno forzato. Non hanno toccato computer o materiale tecnologico. Cercavano contanti. Ma non potevano trovarli perché cerco di non tenerli in casa». «Da noi - racconta dalla porta a fianco la seconda derubata - non c’è più niente da prendere. È già la seconda volta che vengono»

© RIPRODUZIONE RISERVATA