Furti in abitazione  Le famiglie di Como  meno colpite di Cantù
Como: cartelli contro i ladri (Foto by Carlo Pozzoni)

Furti in abitazione

Le famiglie di Como

meno colpite di Cantù

Nel capoluogo 234 contro 241 del centro brianzolo In provincia 7 al giorno. Sul quotidiano la mappa Comune per Comune

Sette furti al giorno in provincia di Como, nel 2017. Questo il dato medio, ma la situazione è varia in misura significativa da Comune a Comune. I dati - relativi solo ai colpi in abitazione - rivelano innanzitutto che nel capoluogo i ladri sono entrati in azione con minore frequenza rispetto a Cantù, sebbene a Como risiedano 85mila persone contro le 39mila della centro brianzolo. Addirittura 241 i furti messi a segno nella città del mobile nell’ultimo anno, il 9,4% del totale relativo alla nostra provincia (2.545 a fronte di una popolazione che sfiora le 600mila persone).

Como si piazza al secondo posto per numero complessivo di intrusioni denunciate alle forze dell’ordine: 234, quasi 20 al mese. Dato, quest’ultimo, considerato abbastanza positivo dagli addetti ai lavori, fermo restando che il furto in abitazione resta un reato odioso e genera comprensibilmente una sensazione di insicurezza.

Nel 2017 si segnala una diminuzione rispetto all’anno precedente, quando i furti erano stati molti di più e avevano raggiunto quota 3.010. I primi quattro mesi di quest’anno tuttavia sono in controtendenza, nel senso che si registra un lieve aumento (926 furti contro gli 867 del 2017, ma nel 2016 erano stati 1.175). Calcolando anche i furti in negozi e altre strutture il totale del 2017 in provincia di Como arriva a 8.221 contro i 10.059 dell’anno precedente.

Tornando alle abitazioni svaligiate, la mappa dei Comuni - proposta integralmente su La Provincia in edicola lunedì 4 giugno - dice che tra i luoghi presi di mira dai ladri con particolare insistenza ci sono Olgiate Comasco (81 furti a fronte di 11mila abitanti), Inverigo (64 con meno di 9mila residenti), Mozzate e Turate (rispettivamente 61 e 56 colpi). Buono invece il dato di Erba, ferma a 55 furti con una popolazione di 17mila persone (gli stessi di Lurate Caccivio, per esempio, dove però vivono 7mila cittadini in meno).


© RIPRODUZIONE RISERVATA