Giulia, 9 anni: una favola a Cabiate  Unica lombarda allo Zecchino d’oro
La foto di gruppo dei solisti. Giulia è la prima bambina a sinistra con la maglietta verde

Giulia, 9 anni: una favola a Cabiate

Unica lombarda allo Zecchino d’oro

Dopo trent’anni un’interprete comasca alla rassegna dell’Antoniano di Bologna Canterà “Meraviglioso è”

Dopo trent’anni ci sarà una piccola interprete comasca allo Zecchino d’Oro. Infatti alla 61a edizione una delle 12 canzoni in gara sarà cantata da Giulia Murrai, 9 anni, l’unica bambina lombarda. Canterina e con una passione per la danza classica.

Giulia ha partecipato alle selezioni nazionali che si sono tenute lo scorso 18 e 19 maggio presso l’Istituto don Carlo San Martino di Montano Lucino, era tra i 200 bambini che hanno voluto provare l’esperienza della selezione, poi il 22 maggio è andata a Bologna per un’altra fase delle selezioni, quindi il 29 agosto, e infine il 31, quando le è stato comunicato il brano che dovrà interpretare accompagnata dal Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni; si tratta di “Meraviglioso è” di Stefano Rigamonti.

Giulia dal 10 novembre, per quattro sabati consecutivi, sarà tra i volti e le voci dei 16 interpreti del 61° Zecchino d’Oro, trasmesso in diretta su Rai Uno dallo studio tv dell’Antoniano di Bologna, in più lo spettacolo speciale in prima serata del 7 dicembre, condotto da Carlo Conti, direttore artistico di questa edizione dello Zecchino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA