Grave lutto per il Mariano Calcio  È scomparso Roberto Cappellini
Roberto “Cappe” Cappellini, era una colonna del Mariano Calcio

Grave lutto per il Mariano Calcio

È scomparso Roberto Cappellini

Colpito da malore nel garage di casa, aveva 68 anni Era nella società da 40 anni Domani mattina il funerale

Era appena andato via ieri mattina dal campo di via Santa Caterina, quando un malore (probabilmente un infarto) l’ho colto nel garage di casa, in via Palanzone 1. Ad accorgersi è stata la sorella che ha subito chiamato i soccorsi, ma per Roberto Cappellini (68 anni) non c’è stato più nulla da fare. Un lutto che colpisce, oltre ai familiari e agli amici, il Mariano Calcio.

Nella società gialloblù da quarant’anni “Cappe” (così lo chiamavano, amichevolmente) è diventato un simbolo, per i tifosi, per i dirigenti e per tutti i giocatori. Il calcio e la sigaretta erano le sue passioni. Per il primo si è sempre “dato da fare”, senza mai mettersi sotto i riflettori.

Il suo ruolo era responsabile dell’area logistica e variava dai palloni da comprare, agli automezzi da sistemare, ai ragazzi da portare avanti e indietro, al tagliare l’erba nel campo di via Santa Caterina. Anche nei momenti più accesi, non ha mai usato una parola fuori posto, invitando sempre tutti a ragionare e ad usare la testa.

Il malore lo ha colpito nel garage di casa. Il suo cuore non ha retto e a soli 68 anni, se n’è andato. Il funerale si terrà domani mattina alle 10.30 nella parrocchiale di Santo Stefano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA