Il nuovo palazzo riporta all’antico  Perticato riavrà la propria piazza
L’area del cantiere (Foto by Silvia Rigamonti)

Il nuovo palazzo riporta all’antico

Perticato riavrà la propria piazza

Aperto il cantiere in via Sant’Alessandro che cambierà l’aspetto della frazione

I residenti: «Qui abbiamo tutto e uno spazio di quel tipo era l’unica cosa che mancava»

Un nuovo palazzo ridisegna le simmetrie di Perticato. Nella frazione a sud di Mariano, sotto gli ampi portici di moderne abitazioni troveranno spazio nuove attività commerciali e una piazza.

Le panchine e gli alberi definiranno i contorni dello slargo che vedrà la luce entro un quattro anni. Lo scavo realizzato in via Sant’Alessandro segna infatti l’avvio del progetto che diviso in tre lotti cambierà l’aspetto estetico del paese.

Dieci anni di lavori che portano la firma dell’architetto Leonardo Contissa mentre il coordinatore della sicurezza per la progettazione e l’esecuzione dell’intervento è Alessandro Turati, ex sindaco di Mariano e ingegnere.

Approvato dalla passata giunta, il progetto che ha ricevuto il benestare sotto la guida del commissario prefettizio prevede anche la creazione di 60 parcheggi lungo via Manzoni.

«Qui in paese abbiamo tutto l’essenziale, manca solo una piazza - sorride Annamaria Marzorati, storica edicolante di via Stoppani -. In 500 metri si trova tutto: l’alimentari, il bar, la farmacia e la posta. Negli ultimi anni i servizi sono infatti sensibilmente migliorati».


© RIPRODUZIONE RISERVATA