In fiamme l’ex Fisac  Paura a Cermenate

In fiamme l’ex Fisac

Paura a Cermenate

Nuovo incendio nell’area industriale dopo il rogo di mercoledì: esasperati i residenti della zona. L’origine sembra dolosa, indagano i carabinieri

Una colonna di fumo nero, alta, nel cielo, nella tarda domenica pomeriggio, verso le 19. E i residenti che, al secondo incendio in cinque giorni, chiedono che si intervenga al più presto per l’area dismessa ex Fisac di via De Gasperi, storica tessitura che ha dato lavoro per decenni a tantissime famiglie di Cermenate. E ora avvertita come una silenziosa ma minacciosa presenza.

Il tetto del capannone distrutto

Il tetto del capannone distrutto

Sono stati più gli effetti dei danni in sé. I vigili del fuoco sono stati costretti comunque ad arrivare con una quindicina di uomini per fronteggiare le fiamme: innesco in corso di individuazione, a fuoco uno dei tetti degli edifici che guardano verso via Diaz.

I pompieri, giunti da Como, Cantù, Appiano e Lomazzo, con autoscala, autopompa e altri due mezzi, sono riusciti ad avere ragione delle fiamme in circa mezz’ora. Quasi scontata la matrice di origine dolosa. Sul posto c’erano anche i Carabinieri di Cermenate.


© RIPRODUZIONE RISERVATA