In strada con la mannaia  Merone, terrore sulla provinciale
Serafino Fumagalli, comandante dei vigili, in via Appiani

In strada con la mannaia

Merone, terrore sulla provinciale

Cercava di fermare le auto in transito in via Appiani All’arrivo dei carabinieri si è però dato alla fuga

Un uomo armato con una mannaia in mezzo alla strada che cerca di fermare le auto. Incredibile lo spettacolo in cui si sono imbattuti gli automobilisti in transito sulla provinciale che taglia Merone, via Appiani, ieri poco dopo le 2 di notte. Quest’uomo, una mannaia in una mano una birra nell’altra, intento a fermare i passanti, nei pressi altri uomini vestiti di nero che destavano sospetti. Naturalmente sono stati allertati i carabinieri di Cantù che una volta arrivati sul posto non hanno più trovato nessuno.

Sono diversi i testimoni che hanno vissuto questo episodio

Conferma anche la polizia locale di Merone: «Ci sono arrivate più segnalazioni di questo episodio».

I carabinieri di Cantù sono intervenuti immediatamente con una pattuglia che è giunta a Merone nella notte ma purtroppo al loro arrivo l’uomo era sparito, non mancano però le testimonianze anche se nessuno si è fermato, giustamente, a colloquiare con lui.


© RIPRODUZIONE RISERVATA