Insegue i ladri fuori casa  Cantù, si aggrappa all’auto  cade e finisce in ospedale
CANTU - LA PALAZZINA IN VIALE LOMBARDIA DOVE E’ AVVENUTO IL FURTO (Foto by Stefano Bartesaghi)

Insegue i ladri fuori casa

Cantù, si aggrappa all’auto

cade e finisce in ospedale

Trauma addominale e ricovero al Sant’Anna. In un primo tempo sembrava un normale incidente. Sfortunata protagonista una donna kazaka di 34 anni

Ha trovato in ladri nella propria abitazione e, dimostrando spirito tutt’altro che arrendevole, ha cercato di impedire che scappassero dopo aver messo a soqquadro la sua abitazione. Nel farlo si è ferita, per questo una donna di 34 anni di origine kazaka si trova ora ricoverata al Sant’Anna in osservazione.

L’episodio è accaduto martedì nel primo pomeriggio, attorno alle 14. I ladri, stando ad alcune testimonianze, sarebbero riusciti ad entrare con la propria vettura, una Fiat Bravo grigia, fin all’interno del cortile del complesso residenziale affacciato su viale Lombardia. Una volta dentro si sono poi introdotti in un appartamento ai piani superiori, dove vivono un donna del 1982 originaria dell’Europa dell’Est e il marito canturino.

Nessuno dei due in quel momento era in casa. A interrompere i ladri, l’arrivo della padrona, che rientrando se li è trovati davanti. La donna, anche se verosimilmente spaventata per la brutta sorpresa, non si è persa d’animo e non ha voluto che i ladri potessero andarsene indisturbati. Così, con una reazione decisamente risoluta, ha cercato di bloccarli, di impedire loro di uscire dal cancello. Questi però, saliti in auto, hanno accelerato e se ne sono andati di gran carriera. Al punto che la donna, nel tentativo di ostacolarli, ha finito col ferirsi.

Il servizio su “La Provincia” di giovedì 22 settembre 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA