Intimiano, nuovo allarme per i furti  Mette in fuga due ladri incappucciati
Il condominio di via per Cantù finito nel mirino dei ladri

Intimiano, nuovo allarme per i furti

Mette in fuga due ladri incappucciati

Li ha visti un vicino mentre scavalcavano in giardino e si è messo a urlare

È l’ennesimo faccia a faccia con i ladri. L’ultimo di una lunga serie. Avvenuto, ancora una volta, a Intimiano.

Stavolta, a pochi metri dal confine con Cantù. Tipologia: uno contro due. È all’ora di cena che un residente, infatti, vede all’interno della proprietà condominiale, nel cortile dove si trovano i box auto, al di sotto degli appartamenti, due ragazzi, felpa con cappuccio, a nascondere in parte il volto. Descrizione già sentita. I ragazzi, sorpresi, sono stati costretti a scavalcare nel giardino a fianco. Prima di nascondersi nel buio della prima serata.

Se non tutti i giorni, quasi. Perché è ad alta frequenza che, nel Comune di Capiago Intimiano, si verificano le incursioni dei topi d’appartamento. Quest’anno più di altri, sembrano aver preso di mira il territorio alle porte di Cantù. Non così assurdo, che si proceda per aree di quartieri. Perché, senza dover andare troppo indietro a ripescare nella memoria, qualcosa del genere, negli scorsi anni, tutto sommato si era verificato dall’altra parte del confine. Nella Città del Mobile. In una zona che si può dire omogenea, attorno tra via Arconi e via Dalmazia. E chissà che, a questa stagione, con furti tentati o riusciti e avvistamenti di fuggitivi che si susseguono con un ritmo piuttosto notevole dallo scorso settembre, i ladri non abbiano scelto come indirizzo di caccia le case e le villette di Intimiano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA