Ladri d’auto e gioielli tra Cantù e Alzate
Sparisce anche lo zaino di un ragazzino

Ancora colpi all’ora di cena: nella città del mobile è scomparso un monovolume. Blitz a segno nel paese vicino, in via dei Roggioli: nel bottino c’è materiale scolastico

Ladri d’auto e gioielli tra Cantù e Alzate Sparisce anche lo zaino di un ragazzino
Via Vespucci a Cantù: qui è sparito un Peugeot Bipper domenica sera

Ladri in città e in paese, arrivano all’ora di cena, si prendono i veicoli parcheggiati sotto casa - un monovolume - mentre la famiglia è a tavola.

Oppure, altro modus operandi, entrano quando non c’è nessuno, e si prendono gioielli, e persino zaino e computer di un ragazzino, con tutti i libri di scuola, adesso da ricomprare. Succede sempre all’ora di cena, verso le 20. A Cantù, in via Vespucci, il bottino è quindi un veicolo commerciale Peugeot Bipper.

Mentre ad Alzate, la strada presa di mira è via dei Roggioli, dove in passato i malviventi erano passati di mattina. Stavolta, di sera, hanno fatto scattare l’antifurto con il collegamento al cellulare della famiglia derubata, così come in un’altra casa sempre ad Alzate.

«Non eravamo a casa, è partito l’allarme - il racconto di una mamma derubata - siamo corsi a casa. I ladri sono passati scavalcando una recinzione sul retro, da lì hanno forzato la portafinestra».

E aggiunge: «Si sono presi le solite catenine, un pc portatile Hp color argento, uno zaino della Seven nero e verde di mio figlio, completo di libri, quaderni, badge scolastico e altro materiale e documenti a lui necessari».

© RIPRODUZIONE RISERVATA