Ladri, ennesimo colpo a Cantù  Si arrampicano al quarto piano
Il tentativo di furto nel condominio di via San Vincenzo, nei pressi della basilica di Galliano

Ladri, ennesimo colpo a Cantù

Si arrampicano al quarto piano

Il tentativo furto avvenuto in un condominio vicino alla basilica di Galliano. Hanno sfondato una finestra e rotto un armadio, ma è arrivato il proprietario e sono scappati

Un’altezza da vertigine: il quarto piano di un palazzo. A cui, si pensa, i ladri sarebbero arrivati, forse anche in questo caso, utilizzando una scala di corde.

E’ ormai il terzo furto simile, come minimo, che si registra in città. Dopo i condomini di viale Italia - a Vighizzolo frazione - e poi in via Milano - in centro - i ladri, che non temono di aver sotto i piedi una ventina di metri di altezza, hanno colpito nelle vicinanze della basilica millenaria di San Vincenzo, a Galliano. Di nuovo in centro. Un tentativo, il loro, non riuscito: sono stati disturbati, infatti, dal rientro del proprietario. Dopo che avevano già rotto un vetro e distrutto in parte un armadio. In cui, come al solito, speravano di trovare oro o gioielli.

Il colpo è stato tentato in via San Vincenzo, al condominio Casa Parco. Arrivati al balcone i ladri hanno poi spaccato il vetro della portafinestra. Sorpresa: si sono trovati ad avere a che fare con un appartamento dotato di antifurto. L’allarme è scattato. Sul posto è arrivato, di corsa, il proprietario. I ladri non sono riusciti quindi a fare molto altro. Se non spaccare le serrature di un armadio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA