Ladri scatenati a Mariano  Casa devastata per cercare l’oro
Via Montebello: i ladri non hanno avuto scrupoli a fare danni

Ladri scatenati a Mariano

Casa devastata per cercare l’oro

Blitz in una corte del centro, in via Montebello: sottratti gioielli e contanti per un migliaio di euro. Una mamma sotto choc: «Hanno persino smontato i battiscopa e lo sciacquone del bagno»

«Credo che siano entrati di mattina: sapevano che in certi orari sono al lavoro. Hanno preso tutto quello che c’era: contanti, oro, gioielli. Per un valore di qualche migliaia di euro».

A raccontare tra le lacrime quanto è successo in via Montebello, nella casa all’interno di una corte storica del pieno centro, è la stessa derubata. Una mamma. La quale, a distanza di ore, è ancora scossa: «Sono sotto choc. Addirittura, si sono messi a smontare i battiscopa della cucina. Per fortuna che in casa non c’erano i miei figli. Che non hanno incontrato questi delinquenti». Il furto è avvenuto martedì mattina.

Dentro, il disastro. «Hanno devastato la casa - prosegue - Come se fosse esplosa una bomba». Dopo aver passato in rassegna i locali al piano terra, i ladri sono saliti quindi al reparto notte, nelle camere da letto al primo piano. «Anche qui hanno guardato ovunque. Si sono presi poi tutti i gioielli dai sacchetti e dai portagioie, e hanno lasciato i contenitori, vuoti, al loro posto. Erano in gran parte ricordi di famiglia. Per me avevano un valore inestimabile: mi ricordano la mia famiglia, ero molto legata a quegli oggetti».

Non solo. «Così come al piano terra hanno persino guardato nel cestino della spazzatura, di sopra hanno aperto addirittura il meccanismo dello sciacquone del water».Sono senza parole anche i vicini. I pochi rimasti, a dire il vero, in queste giornate estive. E la sensazione è proprio questa: che non sia stato un caso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA