Lomazzo, cade sulla rampa del garage  Batte la testa, muore a 67 anni
I soccorritori mentre caricano sull’ambulanza la donna

Lomazzo, cade sulla rampa del garage

Batte la testa, muore a 67 anni

La donna era uscita a controllare la casa dei vicini perché suonava l’allarme

Tragico incidente giovedì sera a Lomazzo, dove una donna di 67 anni, Rosanna Corbella, residente nella zona di via Ceresio, è morta poco dopo l’arrivo in ospedale dopo essere caduta nella rampa di un garage. E’ accaduto nel giardino di un’abitazione nei pressi dell’azienda di trasporti Castelli.

La donna era uscita di casa perchè, attorno alle 19.30, era entrato in funzione l’allarme di una villetta, che ha inviato automaticamente un messaggio sul telefonino della proprietaria, che in questi giorni è in vacanza.

Preoccupata di aver subito, un’incursione dei ladri, la proprietaria avrebbe chiamato la signora Corbella che aveva le chiavi dell’abitazione, per chiederle di dare un’occhiata.

Senza attendere l’arrivo dei famigliari, sarebbe andata nell’abitazione della vicina per cercare di capire quel che era accaduto.

A questo punto la ricostruzione è ancora da definire. Forse la donna, mentre stava camminando al buio, è caduta nella sulla rampa che conduce al garage della villetta, ma non è esclusa anche l’ipotesi che possa avere avuto un improvviso malore e abbia quindi perso l’equilibrio, battendo la testa.

Sul posto sono intervenuti i volontari della Croce Azzurra di Cadorago e l’automedica: ai soccorritori le condizioni della donna sono subito apparse molto gravi. Da qui il trasporto d’urgenza all’ospedale Sant’Anna di Como

Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Cantù che hanno avviato le indagini per cercare il più possibile di fare chiarezza sull’accaduto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA