Malore in casa, è gravissimo  Soccorso dai vigili del fuoco
L’intervento dei soccorritori ieri mattina in via Alberto da Giussano

Malore in casa, è gravissimo

Soccorso dai vigili del fuoco

Mariano Comense, l’uomo pesa duecento chili e i soccorritori hanno dovuto chiedere aiuto

È ricoverato in condizioni molto gravi all’ospedale Manzoni di Lecco l’uomo di 67 anni che, ieri mattina, è stato colpito da un malore mentre si trovava nella sua abitazione, a Mariano, in via Alberto da Giussano. L’allarme è scattato poco prima delle dieci del mattino e sul posto è arrivata, oltre all’auto infermieristica, l’ambulanza da Lurago d’Erba.

Impossibile, però, per l’equipe medica trasportare il paziente in arresto cardiaco lungo le scale vista la sua stessa mole, circa 200 chili. In supporto al personale sanitario, sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Cantù che hanno posizionato l’uomo su una barella per poi trasportarlo fino all’ambulanza di Lomazzo, mezzo chiamato appositamente perché attrezzato per le persone particolarmente robuste. La strada è rimasta chiusa ad auto e moto fino a quando l’operazione di soccorso non è stata portata a termine. A deviare il traffico ci hanno pensato gli agenti della Polizia locale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA