Marianese nel mirino dei vandali  I Comuni: «Pronti a intervenire»
Un frame del video che immortala i vandali a Inverigo

Marianese nel mirino dei vandali

I Comuni: «Pronti a intervenire»

In città l’assessore Testini ha avviato una campagna per la pulizia dei graffiti. Blitz notturno alla stazione di Mariano - GUARDA IL VIDEO

Il marianese è nella morsa dei vandali. Dai graffittari a Mariano; ai ripetuti episodi ad Inverigo, con l’ultimo in ordine di tempo consumato l’altra notte nella stazione ferroviaria, alle incursioni nel parco della Pace a Cabiate.

Un susseguirsi di “eventi”, più o meno gravi, che però preoccupano la cittadinanza che non si limita a “lamentarsi” ma come nel caso di Inverigo, filma gli atti vandalici e li mette in rete.

Anche per suscitare una reazione e una presa di posizione, da parte dell’amministrazione che era già intervenuta un mese fa quando ad essere vandalizzata era stata la zona del santuario, con la rottura di una videocamera di sorveglianza. E proprio grazie alle telecamere erano stati individuati i ragazzi impegnati a fare parkour sul tetto della scuola dell’infanzia di Villa Romanò.

I graffiti sui muri di Mariano hanno invece i giorni contati. Almeno quelli nelle zone centrali (via Indipendenza e via Roma) ed alcuni nel quartiere Sant’Ambrogio e nella frazione di Perticato. L’iniziativa è partita dall’assessore all’Ambiente ed ecologia, Loredana Testini, ed è inserita nel più ampio progetto “PuliAmo Mariano” con la campagna di sensibilizzazione con a tema l’ambiente e il decoro urbano.

In ogni caso gli amministratori comunali hanno annunciato di essere pronti a nuovi interventi contro i vandali.

(Guido Anselli)


© RIPRODUZIONE RISERVATA