Mariano, allarme furbetti  In troppi tagliano l’incrocio
Nella composizione si vedono le numerose infrazioni in pochi minuti (Foto by Silvia Rigamonti)

Mariano, allarme furbetti

In troppi tagliano l’incrocio

In media ogni 2 minuti un automobilista ignora l’obbligo di svoltare a destra in fondo a via De Gasperi in zona San Rocco. La copertura deteriorata in porfido fa aumentare i rischi

Arrivano dall’area del mercato del martedì e mano a mano rallentano sino a fermarsi completamente sullo stop in fondo a via De Gasperi, davanti alla chiesa di San Rocco. Qui vige l’obbligo di svoltare a destra in direzione di Cantù, eppure i furbetti della guida guardano bene sia a sinistra che a destra prima di tagliare diritto l’intersezione per imboccare invece via Pace in direzione del centro di Mariano.

Una manovra a rischio incidenti, così non basta la segnaletica a far desistere i guidatori indisciplinati: ogni due minuti viene infatti commessa l’infrazione. Sono le due di sabato pomeriggio: c’è chi di fronte alla freccia che indica di girare obbligatoriamente a destra taglia completamente la strada e svolta a sinistra. In ventisei minuti si contano tredici manovre pericolose.

Una semplice media restituisce così il dato: ogni due minuti viene commessa un’infrazione sull’incrocio che si apre proprio davanti alla chiesa San Rocco. Un’intersezione che peraltro pecca di poca visibilità anche per chi si muove a piedi, con le strisce pedonali che partono da dietro l’angolo di un edificio per finire nascoste dietro l’ingresso della chiesa.

Ultima nota negativa dell’incrocio: la pavimentazione in porfido. Nel tempo i cubetti hanno ormai ceduto sotto il peso di auto e camion. Si sono così creati avvallamenti in più punti mentre le ultime piogge hanno aperto delle buche.


© RIPRODUZIONE RISERVATA