Mariano, arriva un varco elettronico  Grazie ai fondi per la “smart city”
Una simulazione dell’impianto tra viale Lombardia e via Milano

Mariano, arriva un varco elettronico

Grazie ai fondi per la “smart city”

Sarà all’incrocio tra viale Lombardia e via Milano: verificherà i veicoli in transito. Sempre sul fronte della sicurezza si pensa anche di mettere colonnine Sos nei parchi cittadini

Un occhio sempre connesso in grado di leggere le targhe di ogni mezzo in transito sulla strada, segnalare le auto o moto rubate e, ancora, pronto ad offrire una sorta di statistica del traffico in entrata e uscita dalla città.

Questo è quanto potrà fare il varco elettronico che il Comune punta a realizzare alle porte di Mariano, installando le telecamere dotate di “targa-system” sull’incrocio tra viale Lombardia e via Milano, entro la fine dell’anno.

Dopo la doccia fredda arrivata dalla Regione, che per il terzo anno consecutivo non ha erogato alcun finanziamento a favore del progetto dedicato all’installazione delle telecamere intelligenti su cinque differenti strade sotto il campanile di Santo Stefano, ora l’amministrazione è pronta a fare da sé.

A dirlo è l’assessore con delega ai Lavori pubblici e Sicurezza, Fermo Borgonovo che promette di «investire le risorse per la creazione di un varco entro la fine dell’anno. O perlomeno ad appaltarlo»

Lunedì è fissato un incontro nel palazzo della politica per discutere dei possibili investimenti. «Si può pensare di installare un varco elettronico che ha una valenza più ampia rispetto a quella del mero controllo della targa del veicolo, ma si può anche ragionare sul telecontrollo nei parchi o ancora all’installazione delle colonnine Sos nelle aree verdi della città dove in caso di pericolo si schiaccia un bottone per chiamare i soccorsi» anticipa invece l’assessore all’Innovazione tecnologica, Simone Conti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA