Mariano, asfaltature di primavera  Da oggi i lavori in via Sant’Antonio
Tutto pronto in via Sant’Antonio da Padova per il via al cantiere

Mariano, asfaltature di primavera

Da oggi i lavori in via Sant’Antonio

Addio alle buche Chiuso l’intervento in via Mascagni, nella zona industriale di Perticato

Entra nel vivo il piano di asfaltature a Mariano. Chiuso l’intervento in via Mascagni, nella zona industriale di Perticato, oggi macchinari e operai si sposteranno in via Sant’Antonio da Padova, il lungo rettilineo che dall’istituto superiore “Jean Monnet” corre verso la frazione. Un lavoro contro il tempo: al di là dello stop del primo maggio, infatti, la manutenzione della carreggiata dovrà completarsi entro il fine settimana per evitare ripercussioni sulla “Coppa Pozzi e Castiglioni”, gara ciclista in programma per domenica.

La strada rimarrà quindi “off limits” ad auto e moto ogni giorno, dalle 7 alle 19, fino al 5 maggio. Non solo, previsto anche il divieto di sosta «nel tratto compreso tra via Aldo Moro e via Santa Caterina da Siena» come si legge nell’ordinanza comunale «che potrà essere istituito in funzione delle necessità del cantiere» mentre l’accesso è consentito «ai soli residenti e lavoranti ed ai mezzi di soccorso per raggiungere le abitazioni, compatibilmente con le lavorazioni in corso».

Una doppia scelta necessaria per permettere lo svolgimento - senza intoppi - del pacchetto di “Manutenzione strade” 2017. Un investimento da 500 mila euro affidato tramite appalto alla ditta Assolari di Valbrembo, in provincia di Bergamo, che, sempre intorno la metà di questa settimana, andrà a lavorare con un squadra specializzata sulla manutenzione del marciapiede in via IV Novembre, il lungo rettilineo che costeggia il mercato del martedì fino a raggiungere la vicina Carugo.

Qui gli operai sono chiamati a creare un rialzamento della sede stradale, tradotto un grande dosso, all’incrocio tra via Mauri e via Cappelleti.

In questo modo l’amministrazione punta a frenare quanti, tra automobilisti e motociclisti, pigiano troppo sul pedale dell’acceleratore risolvendo così il problema della velocità oltre i limiti consentiti. Terminato il dosso e messi a livello i marciapiedi, interverrà una seconda squadra per rifare l’asfalto. Chiuso l’intervento, gli operai si sposteranno in via Sant’Agostino dove lavoreranno per due settimane, dal 7 a metà maggio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA