Mariano, basta mendicanti  Vietato anche giocare a pallone
Non solo divieti di sosta: gli agenti della polizia locale multeranno anche mendicanti e prostitute

Mariano, basta mendicanti

Vietato anche giocare a pallone

Il nuovo regolamento della polizia locale prevede anche il divieto di fumare le “canne”

Chi chiede l’elemosina causando “disturbo” ai passanti. Chi fuma una “cannetta” e chi fa uso sconsiderato di alcol nei giardini pubblici. Chi va a prostitute. Chi chiede una monetina indicando il parcheggio e chi gliela dà. Vietato imbrattare i muri e rovinare gli edifici così come è proibito giocare in strada. Questi sono i fenomeni che il Comune è pronto a contrastare per migliorare la qualità della vita a Mariano con il nuovo regolamento di Polizia Urbana.

Il sindaco Giovanni Marchisio ha spinto perché si rivedesse il vecchio documento comunale, seppur del 2011, aggiornandolo alle nuove norme in tema di sicurezza sulla scorta dell’ormai famoso decreto Minniti. Un percorso totalmente condiviso con la “Consulta della Sicurezza” dove siede non solo la maggioranza, ma anche il Controllo del Vicinato, gli Alpini, i vigili, i Carabinieri in Congedo, la Protezione Civile e gli esponenti della minoranza.

L’ordinanza “anti-accattoni” dello scorso autunno era solo l’anticamera di qualcosa di ben più corposo. Quindi vietato chiedere l’elemosina, passarsi le canne ma anche giocare a pallone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA