Mariano, ditta privata

cerca fondi per il Comune

Spetterà alla “Ideas” di Lodi mobilitarsi per trovare i bandi di finanziamento per i progetti sulla città. Il sindaco: «È un risparmio per tutti». Critica Forza Italia: «È un municipio zoppo che chiede aiuto all’esterno»

Mariano, ditta privata cerca fondi per il Comune
Il municipio di Mariano: incarico ai privati per trovare soldi
(Foto di archivio)

Coordinare l’attività di ricerca bandi, gestire la candidatura e monitorare l’intero percorso sino all’esito finale: sono queste le mansioni oggi affidate all’azienda “Ideas” quale procacciatore di fondi. Il Comune di Mariano ha infatti individuato nella società a responsabilità limitata con sede a Lodi la migliore figura professionale per l’incarico. «Una nomina che si tradurrà in un risparmio per i cittadini» sottolinea in una battuta il sindaco Giovanni Marchisio. Critiche le opposizioni che ricordano invece come gli uffici comunali siano in grado di svolgere il ruolo.

«Nei giorni scorsi c’è stato un primo incontro con l’ufficio del Supporto amministrativo per definire le attività che andrà a svolgere la ditta - spiega Marchisio - La società opererà - con la regia dell’ufficio sopracitato - per supportare tutti gli uffici nell’individuazione dei bandi europei, nazionali, regionali o locali».

Nel pratico, la Ideas s.r.l dovrà «individuare tra i progetti esistenti quelli prioritari, individuare le linee di finanziamento e fornire tutta l’assistenza tecnica alla candidatura del progetto». Non per ultimo si chiede di gestire «la rendicontazione e monitorare la candidatura». Ideas si è candidata alla gara pubblica con un importo di 4 mila 750 euro a fronte dei 5 mila euro di base d’asta. Il merito premia, alla ditta andranno anche le percentuali sui bandi vinti.

Forza Italia critica: «L’idea che passa è quella di un Comune sempre zoppo che ha bisogno di un bastone, quali uffici, società esterne, per stare in piedi - commenta duro il capogruppo Andrea Ballabio - Questa figura, promessa in campagna elettorale, oltre ad arrivare tardi è a pagamento quando invece doveva essere gratis».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}