Coronavirus, Facchinetti denuncia «Cinese picchiato a Mariano»
Francesco Facchinetti

Coronavirus, Facchinetti denuncia
«Cinese picchiato a Mariano»

Il racconto del cantante sulla sua pagina Facebook

Un anziano di origini orientali insultato e picchiato a Mariano Comense da due ragazzi, che lo incolpavano per il Coronavirus.

La denuncia arriva da Francesco Facchinetti, che ha pubblicato il racconto sul suo profilo facebook.

«Alle 10 sono uscito di casa per andare a far benzina insieme a Carlo, un mio collaboratore - spiega il cantante - Fatto rifornimento, siamo andati in paese per comprare delle cose. Arrivati in prossimità dell’Oratorio di Mariano, ci siamo imbattuti in una rissa. Ci siamo fermati e la scena è stata raccapricciante: 2 ragazzi italiani che insultavano un signore cinese anziano. A quel punto mi sono messo in mezzo per cercare di spiegare ai 2 ragazzi che quel signore non era il colpevole della diffusione del Corona Virus, sembra assurdo ma ho dovuto fare questa spiegazione. Niente, nulla da fare, continuavano a sputare e insultare come se fossero indemoniati. Hanno iniziato a prendere dei sassi per terra e tirarli e nel dividerli, uno dei 2 ragazzi ha tirato un pugno al signore che è caduto. A quel punto non ci ho visto più e gli ho tirato 2 schiaffoni. Non mi interessa nulla di quello che accadrà, che vadano dai Carabinieri di Mariano a denunciarmi, tanto sanno chi sono. Se i tuoi genitori non ti educano, sarà la strada a farlo. Mi raccomando, prima di avanzare qualsiasi verdetto contro qualcuno, informatevi!»


© RIPRODUZIONE RISERVATA