Mariano, facciate ripulite con luci a led  Ecco come rinasce la “super” biblioteca
Il rendering della “nuova” biblioteca

Mariano, facciate ripulite con luci a led

Ecco come rinasce la “super” biblioteca

Quarantamila prestiti l’anno e 4.000 utenti: numeri record ma edificio da sistemare

Il restauro delle facciate esterne, il posizionamento di nuove luci a led per esaltarne i particolari razionalisti e, ancora, una nuova bussola d’ingresso. Così rinasce la biblioteca comunale, una volta conclusi i lavori di riqualificazione dello stabile di via Garibaldi a Mariano. Un investimento da 125 mila euro, per 50 mila euro coperto con i contributi vinti nell’ambito del bando “Le Reti del cuore” promosso dall’azienda privata di distribuzione di gas ed energia, Reti Più. Gli altri 75 mila euro saranno finanziati con un mutuo.

Chiaro l’obiettivo finale che il Comune vuole raggiungere: dare nuovo vigore all’edificio della biblioteca. Per questo prima si interviene tinteggiando le facciate che oggi pagano il susseguirsi di piogge e sole negli anni, tant’è che sono scolorite e in alcuni punti scrostate. L’attenzione poi si focalizza sull’illuminazione aprendo a un gioco di luci a led che metteranno in risalto i particolari, come le finestre, ma anche la scritta “biblioteca” realizzata in rilievo sui muri.

Infine, si rifà la bussola d’ingresso dello stabile, ovvero l’accesso alla sala civica che si apre al piano terra dell’immobile. Qui si vanno a eliminare i due gradini che portano a un dislivello di 49 centimetri rispetto piazza Roma, posizionando uno scivolo in porfido e due porte scorrevoli. A lato della prima porta scorrevole, verrà creato lo spazio destinato al deposito dei libri nell’ottica di estendere la biblioteca, con tutti i suoi servizi, all’interno della sala, ma questo in un secondo step di lavori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA