Mariano, i ciclisti rispettano il codice

Solo otto le multe da inizio anno

Tra i sanzionati c’è chi è passato con il rosso e chi viaggiava contromano. I verbali sono stati tutti compilati a seguito di incidenti, nessuno durante operazioni di controllo

Mariano, i ciclisti rispettano il codice Solo otto le multe da inizio anno
Un ciclista investito al ponte del Lottolo
(Foto di archivio)

Otto: “tanti” sono i ciclisti multati da inizio dell’anno a oggi a Mariano. C’è chi è passato con il semaforo rosso sotto gli occhi degli agenti. E chi invece circolava con il campanello della propria bicicletta rotto. Infine c’è chi ha deciso di percorrere contromano la strada salvo essere “pizzicato” da una pattuglia della polizia locale di Mariano.

Si tratta di differenti infrazioni del Codice della Strada che possono costare anche caro agli amanti delle due ruote. La sanzione varia infatti da poche decine di euro, 39, per chi va contromano fino a 160 euro per chi «prosegue la marcia» nonostante il semaforo sia rosso, un comportamento abbastanza diffuso tra i ciclisti.

Si legge, però, un pizzico di beffa tra le righe del report delle multe contestate a chi si muove in sella alla propria bici. Le violazioni, infatti, sono tutte emerse durante gli accertamenti degli incidenti che coinvolgevano proprio loro, i ciclisti. Molto più alto il numero degli scontri che hanno visto protagonista anche le biciclette: secondo una prima stima sono almeno tre volte tanto il numero dei verbali.

Altri dettagli sul giornale in edicola venerdì 8 dicembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}