Mariano, lettere ai morosi in mensa  Fuori chi non paga entro novembre
MARIANO COMENSE - IL SINDACO GIOVANNI ALBERTI E L’ ASSESSORE LOREDANA TESTINI (Foto by Stefano Bartesaghi)

Mariano, lettere ai morosi in mensa

Fuori chi non paga entro novembre

Servizio sospeso verso tutti gli studenti insolventi dal 13 gennaio del prossimo anno. Il Comune, dopo aver annunciato la linea dura, ha recuperato 25mila dei 139 mila euro mancanti

Lenta, ma inesorabile. Così è la battaglia intrapresa dal Comune contro i morosi della mensa, ossia tutti quei genitori che ancora oggi non hanno saldato il costo dei pasti erogati al figlio all’ente.

A loro l’amministrazione ha scelto di rivolgersi attraverso un’informativa per sollecitarli a mettersi in regola con il pagamento delle mensilità arretrate entro fine novembre. In caso contrario, «la Befana che tutte le feste porta via», porterà via anche il servizio che risulterà sospeso verso tutti i figli degli insolventi dal 13 gennaio. Il Comune, dopo aver annunciato la linea dura, ha recuperato 25mila dei 139 mila euro mancanti.

Il servizio su “La Provincia” di giovedì 19 settembre 2019


© RIPRODUZIONE RISERVATA