MAriano, l’ospedale cambia volto  Si comincia dai lavori sui tetti
La palazzina “B” chiusa da anni (Foto by archivio)

MAriano, l’ospedale cambia volto

Si comincia dai lavori sui tetti

In attesa del cantiere sulla palazzina B, bloccati dalla burocrazia, prosegue la manutenzione degli spazi utilizzati

Si resta in attesa di veder partire i lavori di consolidamento della palazzina oggi chiusa all’ospedale Felice Villa, ma manca il via libera della Regione.

Nel frattempo, intanto, sono stati però appaltati quelli sul tetto. Si tratta di opere di manutenzione straordinaria sulla copertura del blocco A, che si sono rese necessarie e che partiranno in tempi brevi.

Non altrettanto brevi quelli per dare il via ad opere attese e delicate, la messa in sicurezza del famigerato blocco B, che ormai i marianesi neppure ricordano se non transennato, a causa del cedimento per non aver retto il peso del piano ulteriore costruito vent’anni fa. Si contava di essere già giunti all’aggiudicazione dei lavori e quindi di poter aprire il cantiere in primavera, con l’obiettivo di chiudere l’intervento per novembre. Invece si deve posticipare.

A far slittare l’avvio del cantiere è la burocrazia, visto che si deve ottenere il via libera della Regione per poter aggiudicare i lavori e farli partire. L’Asst Lariana, da parte propria, ha predisposto i contratti, ma solo l’ok del Pirellone potrà sbloccare la situazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA