Mariano, «Maxi emergenza  in piazza mercato, solo una prova»
L’elicottero dei Carabinieri. Era presente anche il comandante del terzo reggimento Lombardia

Mariano, «Maxi emergenza

in piazza mercato, solo una prova»

Il comandante dei carabinieri: «Simulazione per creare velocemente un campo in caso di calamità»

Piazza del mercato a Mariano è diventata ieri il centro operativo per una maxi esercitazione, organizzata dall’arma dei Carabinieri. In pochissimo tempo sono state montate le tende (d’accoglienza, ospedale, cucina) ed è stato allestito un vero e proprio campo base.

«Si è trattato di un’esercitazione per simulare un intervento rapido, in occasione di una calamità naturale - ha spiegato Giorgio Santacroce comandante della compagnia operativa del terzo reggimento con sede a Milano, coordinatore delle operazioni -. Ne facciamo almeno due all’anno, per essere sempre pronti ad intervenire, in caso di necessità. Come purtroppo è successo di recente nelle Marche per il terremoto».

I militari, provenienti anche da Emilia e Veneto, hanno “occupato” sin dalle prime ore l’area mercato, allestendo, in breve tempo, un vero e proprio campo base. Sul posto è intervenuto anche il personale del Nucleo antisofisticazioni (il Nas) e quello per la tutela del patrimonio artistico.

«Ringraziamo l’amministrazione comunale di Mariano che ci ha messo a disposizione un’area adatta -ha proseguito Santacroce -.Queste esercitazioni sono importanti per verificare la velocità e la rapidità dell’intervento che è fondamentale nei momenti immediatamente successivi alla calamità naturale. Oltre a montare delle tende per accogliere la popolazione, compresa quelle per l’assistenza medica e infermieristica e la cucina, dobbiamo raccogliere informazioni, per poter capire come e dove intervenire, al più presto e senza perdere tempo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA