Mariano, multe per i rifiuti abbandonati   E 4 marianesi devono pagare 500 euro
I sacchi abbandonati in via Palestro: il Comune ha individuato e multato i responsabili

Mariano, multe per i rifiuti abbandonati

E 4 marianesi devono pagare 500 euro

Via Palestro era diventata una sorta di discarica abusiva: individuati i responsabili

Lenta ma inesorabile. Così è la battaglia intrapresa dall’amministrazione nei confronti dei “furbetti” della raccolta differenziata, ossia nei confronti di tutti quegli irriducibili che piuttosto che dividere il vetro dalla carta e la plastica, mettono tutto in unico sacco, abbandonandolo in strada.

Un’azione che a quattro residenti è costata davvero cara, individuati quali autori del gesto che aveva reso via Palestro una piccola discarica a cielo aperto e per questo puniti con una sanzione di 500 euro.

Ad annunciarlo è l’assessore alle Politiche ambientali, Loredana Testini che rimarca il buon esito dell’operazione di contrasto al fenomeno dell’abbandono della spazzatura, condotta nei giorni scorsi alla vista di una sfilza di sacchetti dell’indiffrenziata lasciati appena sotto il cestino dei rifiuti urbani del parcheggio di via Palestro.

Una brutta cartolina del centro storico, come immortalato in una foto, a cui l’amministrazione ha risposto attivando la Polizia locale. Aperti a uno a uno i sacchi, gli agenti hanno così individuato gli autori del gesto grazie alla presenza di alcuni documenti nominali, riuscendo a dare un nome a quelle mani rimaste ignote fino a settimana scorsa. E con questo stesso modus operandi gli uomini in forza al comando di via Sant’Ambrogio sono risaliti anche a chi aveva esposto sul marciapiede della stessa via la spazzatura fuori tempo rispetto al calendario della raccolta a domicilio e, soprattutto, in modo non conforme al ritiro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA