Mariano perde la linea S2 per Milano  TreNord: «Aggiunta una corsa per Asso»
La stazione di Mariano con il cartello della linea Suburbana 2. Resteranno attive solo due corse

Mariano perde la linea S2 per Milano

TreNord: «Aggiunta una corsa per Asso»

I pendolari contestano la scelta di ridurre a due soli transiti la tratta locale: «Il fatto di avere un treno in più per la Brianza alle 22,09 non ci rende soddisfatti»

TreNord taglia la linea Suburbana 2 a Mariano: ad annunciarlo è la stessa società che gestisce il trasporto ferroviario, in una nota dove spiega come la decisione di eliminare buona parte dei treni che nascevano nella stazione locale sia stata presa per potenziare la tratta “Canzo-Asso-Milano” dove si va ad aggiungere una nuova corsa serale.

Di tutt’altro avviso il comitato che riunisce i pendolari brianzoli, pronto a denunciare la riduzione del servizio all’indomani della ripresa del mondo scolastico e lavorativo. «La linea S2 circolerà fra Milano Rogoredo e Palazzolo» scrive in un comunicato TreNord che motiva la scelta di ridurre la tratta che funzionava come una sorta di “metro a cielo aperto”, fermandosi in ogni stazione lungo il percorso verso il capoluogo «per consentire il potenziamento sulla linea Milano-Asso».

Su questa tratta, infatti, si mantiene la cadenza di un treno ogni mezz’ora negli orari di punta mattutini e serali. E si aggiunge una nuova corsa alle 22.09 diretta verso la Brianza.

Così la società ha risposto alla necessità di garantire ai pendolari di muoversi, potenziando le tratte più frequentate, soprattutto, negli orari di punta.

Ma la distanza tra la società che si occupa del trasporto e chi viaggia, ogni giorno, sui treni emerge ancora una volta sulla linea ferroviaria che taglia la bassa Brianza comasca . Perché corrono su binari opposti le dichiarazioni del comitato dei pendolari che non parla di potenziamento, ma denuncia la perdita di servizi. «C’è il taglio quasi totale della linea S2» dice la portavoce del comitato Alessia Rovelli.

Fatta eccezione per due corse, «le altre partono da Palazzolo», spiega il gruppo. Unica nota positiva per il comitato è l’aggiunta della corsa serale: «Meda, Cabiate e Mariano guadagnano un’ora di servizio alla sera, ma questo non deve far cantare vittoria».

Silvia Rigamonti


© RIPRODUZIONE RISERVATA