Mariano sceglie il “modello Milano”  «Pubblicità su condomini e ponteggi»
Pubblicità sulle facciate dei condomini di Mariano: si parte da via Como con il nuovo anno

Mariano sceglie il “modello Milano”

«Pubblicità su condomini e ponteggi»

Il primo test sarà in via Como, dove presto verrà installato il primo mega manifesto

Si apprestano a diventare i vestiti dei palazzi locali, ricucendo quegli strappi dettati dalle crepe e i cedimenti dell’intonaco con i colori sgargianti della pubblicità.

Perché i più o meno grandi poster di reclame delle aziende, siano supermercati o ristoranti o concessionarie, presto domineranno le facciate prive di finestre dei condomini più alti di Mariano, soprattutto quelli che svettano sulle strade più percorse dagli automobilisti. Ma anche sui ponteggi dei cantieri.

Lo ha deciso la giunta guidata da Giovanni Alberti attraverso una variazione al regolamento che disciplina la pubblicità sul territorio dove offre ai privati la possibilità di concedere i propri spazi per l’affissione di mega poster commerciali. La contropartita dei proprietari degli immobili è facilmente intuibile: l’azienda paga per esporre i propri annunci sulla superficie messa a disposizione, e non solo versa la tassa di affissione al comune, ma anche al condominio che potrà così contare su risorse economiche inaspettate da utilizzare per sostenere le spese comuni.

«Già nei prossimi giorni vedremo il primo poster sulla facciata libera di una palazzina che domina via Como altezza del distributore di benzina» anticipa l’assessore alle Politiche commerciali, Andrea Ballabio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA