Mariano, si sveglia e trova i ladri  «Così li ho messi in fuga»
Sul posto per i rilievi sono intervenuti i carabinieri

Mariano, si sveglia e trova i ladri

«Così li ho messi in fuga»

La disavventura di una donna che era sola con la figlia nella villetta di Perticato: «Ho afferrato un trofeo che aveva il basamento in marmo ed è bastato per farli scappare»

Si è trovata sulla porta del corridoio interno di casa due ladri, entrati nella villetta alle 2 di notte. Quando a letto c’erano soltanto lei e la figlia di 15 anni. La mamma ha reagito con coraggio. «Ho preso dalla mensola uno dei trofei di ciclismo vinti da mio fratello: una coppa con il basamento in marmo - dice - E mi sono messa a correre per la casa per capire se, oltre a quei due, scappati all’istante, c’erano anche altre persone. Purtroppo, poco prima, i ladri sono riusciti a prendersi anelli d’oro, una collana d’oro e un orologio». Un episodio difficile da dimenticare: «Adesso, di notte, non dormiamo più».

E’ successo in queste sere, in via Stoppani, a Perticato di Mariano. Una strada dove si trovano diverse villette. E dove, nella notte del colpo, si sono sentiti altri echi di antifurti. «Non sono riuscita purtroppo a vedere chiaramente questi due - racconta la donna - mi sono trovata di fronte queste figure. La preoccupazione aggiunta è stata quella di non allarmare mia figlia: sono riuscita, chissà come, a non urlare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA