Muore un anno dopo l’incidente  Vittima motociclista di 30 anni
Fabio Sanginiti abitava a Solaro

Muore un anno dopo l’incidente

Vittima motociclista di 30 anni

Fabio Sanginiti viveva a Solaro: gravissime le ferite riportate. Lo schianto tra la Yamaha e una Micra a Vertemate il 7 ottobre 2018 sulla strada provinciale per Bregnano

È morto, come confermano i colleghi, dopo quell’incidente in moto da cui non si era più ripreso. Per Fabio Sanginiti, 30 anni, di Solaro, morto un anno e due mesi da quello schianto contro una Nissan Micra, nel territorio di Vertemate con Minoprio, i funerali non sarebbero ancora stati fissati.

Fabio Sanginiti abitava a  Solaro

Fabio Sanginiti abitava a Solaro

Per svariati mesi, il ragazzo ha vissuto, dicono al lavoro, una condizione precaria. Che infine si è conclusa in un nero destino con il malore fatale di ieri. Sono in lutto, gli amici di Fabio e a ieri sera, non avevano ricevuto informazioni per l’ultimo saluto a Fabio. Poche parole ma tanti ricordi. A cui rimandano anche le foto su Facebook lasciate da Fabio. Occhialoni da sole e sorriso, spesso, i viaggi in giro per il mondo. Una vita che inizia la sua fine domenica 7 ottobre 2018. Fabio stava tornando a casa, nel tardo pomeriggio, dopo una domenica in moto. Quando si era trovato nella sua corsia un’auto. Non è stato possibile evitare l’impatto: il motociclista, sotto gli occhi di un amico, anch’egli in moto appena dietro di lui, era volato sull’asfalto.

Un contatto violento tra la sua moto e l’auto. Il mezzo era finito dall’altra parte della strada, un urto con il suolo tale da provocare, nelle ore immediatamente successive all’incidente, un quadro clinico da condizioni gravissime. Fabio, all’epoca 28 anni, era stato trasportato in elisoccorso all’ospedale di Circolo di Varese.


© RIPRODUZIONE RISERVATA