«Nessuno taglia l’erba a Cantù  e trovo le vipere in casa»
Carla Molteni indica il tratto di erba alta, infestato dai rettili, nel tratto dell’ex tramvia (Foto by Foto Bartesaghi)

«Nessuno taglia l’erba a Cantù

e trovo le vipere in casa»

Il casoUna residente di via Brianza a Vighizzolo contro il Comune: «Da due anni nessuno sfalcia i prati. Segnalazioni inutili». Maspero: «Aziende richiamate, interverranno presto»

La signora Carla Molteni è furibonda con il Comune. Di più, è inviperita.

Letteralmente. A causa della mancata manutenzione del verde nel terreno di proprietà di piazza Parini dietro il suo giardino, infatti, denuncia di essersi trovata una vipera dentro casa.

Non l’unica lamentela, la sua, per erba alta e arbusti fuori controllo in giro per la città, al punto che, annuncia l’assessore ai Lavori Pubblici Davide Maspero, le due aziende che si occupano di questa manutenzione sono state convocate ed è stato chiesto loro di rimediare.

Carla Molteni e il marito Angelo Marelli vivono a Vighizzolo, in via Brianza. «Nel prato dietro casa mia – racconta – che è del Comune, si trova l’ex sede della tramvia e ci sono rovi enormi e l’erba alta. Già due anni fa abbiamo trovato una vipera. Domenica è entrata in casa un’altra vipera».

«Ho chiamato ancora in Comune – conferma – e ho chiesto che vengano, perché il terreno è loro ed è giusto che lo tengano pulito. Io ho paura, non posso ritrovarmi vipere e bisce in casa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA