Niente asfalto in piazza Garibaldi  Cantù costretta a bloccare tutto
Un’auto in transito sui lastroni della piazza (Foto by Stefano Bartesaghi)

Niente asfalto in piazza Garibaldi

Cantù costretta a bloccare tutto

Sfuma il progetto di ricoprire i lastroni ballerini: la Soprintendenza ha posto alcuni limiti. Era stata preventivata una spesa di 60mila euro: con i correttivi il prezzo salirebbe a 100mila

Per il momento sfuma l’ipotesi dell’asfalto sulla parte carrabile di piazza Garibaldi, pensata dal Comune come una possibilità per evitare, in futuro, le continue manutenzioni alle lastre in granito. Ballerine sin da quando la piazza è stata riqualificata, dal 2006. Un problema endemico che però non potrebbe avere nel catrame la sua soluzione.

Di mezzo, infatti, c’è il punto di vista della Soprintendenza alle Belle Arti e al Paesaggio di Milano: agli uffici del Comune, infatti, sono stati posti alcuni paletti per conservare alcuni punti dell’attuale volto della piazza. Conseguenza: i costi sono lievitati. Il primo preventivo di massima è passato da 60mila a 100mila euro. E il Comune, per ora, ha preferito congelare il progetto.

Altri dettagli sul giornale in edicola giovedì 25 agosto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA