No alla Tangenziale di Como  «Meglio potenziare la ferrovia»
In tanti sabato sera all’assemblea nella sede del Gabbiano a Capiago Intimiano

No alla Tangenziale di Como

«Meglio potenziare la ferrovia»

L’incontro organizzato da Fridays For Future sul secondo lotto della strada a Capiago Intimiano

Il secondo lotto della tangenziale di Como? No, grazie. È questo il riadattamento del classico slogan con cui, sabato sera, si è aperta la serata organizzata del Fridays For Future Como - gli studenti che ogni venerdì, sull’esempio di Greta Thunberg, scendono in piazza contro il clima - in collaborazione con alcune associazioni ambientaliste e con il patrocinio del Comune di Capiago Intimiano.

Per opporsi a un’autostrada, che, per qualcuno dei relatori, potenzialmente rappresenta un pericolo per il paesaggio e per i centri urbani: il tracciato, affermano, prima o poi rischia di diventare realtà. Questo, anche se al momento non c’è un progetto definitivo. Proposta alternativa: potenziare la ferrovia Como-Lecco.

Tutti i dettagli sul quotidiano La Provincia in edicola lunedì 20 gennaio 2020


© RIPRODUZIONE RISERVATA