Novedrate, rombo di moto  per l’ultimo saluto ad Angelo
NOVEDRATE - FUNERALE DI ANGELO ZIO PISANO MOTOCICLISTA MORTO A DONGO IN TRAGICO INCIDENTE STRADALE (Foto by Stefano Bartesaghi)

Novedrate, rombo di moto

per l’ultimo saluto ad Angelo

L’omaggio degli amici al funerale di Pisano, il motociclista di 58 anni morto in una galleria a Dongo. Tante persone hanno voluto salutare il carrozziere. Il messaggio più commovente: «Corri sulla tua Honda con la tua amata Savina

All’uscita del feretro, a conclusione della messa, il rombo dei motori degli amici motociclisti ha dato l’ultimo, affettuoso saluto ad Angelo Pisano. Novedrate si è raccolta ieri pomeriggio (settanta persone in chiesa, un centinaio sul sagrato) per il funerale dell’operaio carrozziere di 58 anni, tragicamente scomparso domenica scorsa, per una caduta in moto nella galleria di Dongo. Quella che doveva essere una bellissima giornata, con il ritorno in sella all’amata Honda, dopo la lunga quarantena, si è invece trasformata in un dramma. Pisano, all’ingresso nella galleria è improvvisamente scivolata ed è andato a sbattere contro un cordolo.

Tra le lacrime e con tantissima emozione, una motociclista ha letto, a nome di tutti, un messaggio per lo “zio”, come veniva affettuosamente chiamato. «Ci mancherei -ha detto -. E ci mancheranno anche i tuoi rimproveri, quando uscivamo dalle righe. Ma tu sarai ancora con noi. Unito a noi. Noi saremo come i moschettieri:”Tutti per uno uno per tutti”. Fa che ogni nostra uscita sia da ricordare e che il ritorno a casa sia sempre sereno». L’ultimo pensiero è stato il più commovente ed è stato letto tra le lacrime: «Corri sulla tua Honda con la tua amata Savina (la moglie scomparsa una quindicina d’anni fa a causa di un tumore nda). Vai tranquillo:lì dove siete adesso gli autovelox non ci sono. Ciao “zio”». I “motolentisti” hanno poi salutato, a modo loro, l’amico scomparso, con le sgasate da fermo e con il suono dei clacson, mentre la bara, accompagnata dai figli, usciva sul sagrato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA