Novedrate si apre ai vicini  Patto con Figino e Carimate
Il brindisi del sindaco Serafino Grassi davanti a Villa Casana (Foto by Silvia Rigamonti)

Novedrate si apre ai vicini

Patto con Figino e Carimate

La prima voltaBattesimo in piazza per il nuovo consiglio del sindaco Grassi

«Al centro c’è la persona. Più collaborazione con i Comuni della Serenza»

«Sono pronto ad adempire ai doveri del mio ufficio e a impegnarmi per il bene della nostra comunità».

Si è aperto con il giuramento del neo eletto sindaco di Novedrate, Serafino Grassi, il primo consiglio comunale dopo il voto del 5 giugno.

Ad anticipare il discorso, solo un lungo applauso dedicato a chi lo ha preceduto: Maurizio Barni. «Sarà la nostra guida, sicuri che ci seguirà in questo percorso da vicino», ha detto Grassi riferendosi all’ex sindaco scomparso prematuramente nel dicembre del 2015.

Il “battesimo” è avvenuto all’aperto, in piazza Umberto I.

«Il Comune può crescere solo insieme a voi» ha aggiunto il sindaco rivolgendosi al pubblico.

Ma il potenziamento di Novedrate passa, secondo il sindaco, anche da un maggiore dialogo con i Comuni della Serenza per la gestione di alcuni servizi.

Non a casa, in piazza per l’occasione si è contata la presenza dei vicini di casa, il sindaco di Carimate Roberto Allevi e il vicesindaco di Figino, Andrea Degano.

L’articolo completo sul giornale in edicola domani, lunedì 20 giugno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA