Nuovo capolinea a Cantù  Partenza con disagi
Nuovo capolinea. Primo giorno. Cantù. Piazzale Cai. Cantù. (Foto by Christian Galimberti)

Nuovo capolinea a Cantù

Partenza con disagi

Falsa partenza per i passeggeri, poi l’Asf corregge il tiro nelle ore successive

Nuovo capolinea dei bus in piazzale Cai Cantù, falsa partenza. Con recupero nelle ore successive.

Ieri mattina, alle 8, gli utenti lamentavano la mancanza persino dell’orario estivo (entrato in vigore in concomitanza del trasloco) oltre che delle paline per capire dove aspettare i bus. E di un punto vendita per i biglietti.

Nel primissimo pomeriggio, Asf è intervenuta: dalle 13 ecco arrivare paline e orari mancanti. E da oggi, la gelateria Banana Split di via Manzoni, a pochi passi dal nuovo terminal del trasporto pubblico, verso corso Europa, diventa anche rivendita 7 giorni su 7, dalla mattina presto a tarda sera.

In piazzale Cai Cantù si attestano ora le corse verso Como, da piazza Parini, che resta comunque fermata, e di viale Madonna, ex partenza per Mariano e Monza, soppressa e di fatto trasferita nella perpendicolare via Uberto da Canturio.

Peccato per gli orari. Alla mattina, era presente soltanto il quadro del C-50 Cantù-Como, l’extraurbana principale: impossibile conoscere le partenze di qualsiasi altra linea. C’è chi si è scaricato gli orari da Internet: operazione possibile, secondo più di un passeggero, soltanto però a partire dal pomeriggio della vigilia.

LE STORIE E I COMMENTI SUL GIORNALE


© RIPRODUZIONE RISERVATA