Oggi l’addio a Laura  «I muri della scuola  colorati per te»

Oggi l’addio a Laura

«I muri della scuola

colorati per te»

A Tavernerio i funerali della prof morta con la bimba che aveva in grembo. Il saluto dei colleghi della media di Albavilla dove si è consumata la tragedia

Nemmeno la morte, che ha gettato nello sconforto tutta la scuola media Kennedy di Albavilla, ha però reciso il legame di affetto per la professoressa Laura Forni, morta a 41 anni con la figlia che aveva in grembo. I colleghi docenti e tutto il mondo dell’istituto comprensivo statale di Albavilla ha quindi deciso di prendere carta e penna e di scrivere direttamente alla professoressa

Parole di gratitudine, di affetto, di ricordo e di amore, che raccolgono il poche righe il segno profondo che Laura aveva lasciato nel mondo scolastico. Le classi del corso C, quelle in cui insegnava la prof, sono attonite. Tutta la scuola si appresta a darle l’ultimo saluto oggi pomeriggio, alle 16, nella chiesa parrocchiale dell’Eucarestia, a Tavernerio, paese dove viveva col marito Fabio Brambilla e col piccolo Lorenzo, 6 anni.

Laura e Alice, figlia che portava nel grembo, al sesto mese di gravidanza e che è deceduta con lei, saranno abbracciate fisicamente dall’affetto dei suoi alunni. L’amministrazione comunale albavillese e la scuola hanno organizzato un trasporto con pullman per i suoi alunni, per portarli ai funerali a Tavernerio.

Manifestazioni di affetto anche ad Alzate, l’altra scuola dove insegnava arte. I colleghi hanno lasciato una rosa bianca nel suo cassetto. La dimostrazione che non sarà mai dimenticata.

Due pagine speciali oggi su La Provincia


© RIPRODUZIONE RISERVATA