Cantù: paura per un bambino di 7 anni  Investito sulle strisce mentre va a scuola
Il punto dove è avvenuto l’incidente ieri mattina

Cantù: paura per un bambino di 7 anni

Investito sulle strisce mentre va a scuola

Colpito da un’auto passata con il rosso ieri in via Giovanni da Cermenate. Stava attraversando assieme alla mamma e ai due fratellini: «Qui vanno troppo veloci»

Il bimbo, appena 7 anni, è stato investito sotto gli occhi dei due fratellini e della mamma. L’auto, guidata da una cinquantenne, non si è resa conto né del semaforo pedonale di via Giovanni da Cermenate diventato rosso, né del gruppo di bambini diretti alla vicina Scuola Waldorf di via Pontida.

Lo specchietto anteriore destro si è quasi staccato del tutto nell’urtare il braccio sinistro del bambino. Abbastanza per sbalzarlo e farlo volare di qualche decina di centimetri. E, con una caduta che ha quasi del miracoloso, atterrare nel basso cespuglio di un’aiuola vicina al marciapiede. È successo ieri mattina, prima delle 8.

«Quello che è successo è stato spaventoso - le parole che, ancora scossa, è riuscita a riferire - su questa strada vanno troppo veloci. Guardate: anche i camion non rallentano». Considerazione di un’amica al suo fianco: per troppi automobilisti, i semafori pedonali è come se non esistessero. E intanto, in città, la serie nera di investimenti prosegue.


© RIPRODUZIONE RISERVATA